“l’antimafia come aperitivo”

Sono qui, a scrivere, dopo aver letto la lettera (http://www.facebook.com/#!/note.php?note_id=10150091669684577&id=1251447578) che Gaetano Gati  Alessi ha inviato al segretario provinciale e al segretario comunale di Rimini in seguito all’incontro – di cui Gaetano Alessi è stato ospite e relatore – sull’informazione e l’antimafia in meridione.

Da spettatrice, devo ammettere che un po’ di imbarazzo l’ho vissuto: sono stati coinvolti in un incontro tre  valdissimi giornalisti – Pino Maniaci, Gaetano Gati Alessi, e Giulia Fresca – che hanno fatto oltre mille kilometri per riportare la loro testimonianza all’interno di un enorme stand gastronomico in cui il rumore di sottofondo della gente in fila per mangiare disturbava pesantemente sia i pochissimi ascoltatori presenti che i medesimi relatori.

Tanto spazio per mangiare e un piccolo spazio rumoroso per parlare di lotta alla mafia; che immagine potremmo aver dato a quei giornalisti della nostra sensibilità al problema delle mafie?

Ci interessa davvero dare il nostro contributo a questa “resistenza”  che ci riguarda da vicino (ben 67 cosche individuate nella nostra regione!) o vogliamo ridurre il fenomeno a una semplice chiacchierata da aperitivo o a semplice orpello del divertimentificio?

Oltre alla dovute scuse, credo che dovremmo rimettere al centro delle attività politiche, culturali e sociali della nostra città  i contenuti, la riflessione e l’attenzione; e  rimettere l’intrattenimento nella sua funzione originaria, quella di  un piacevole  elemento di contorno.

Annunci

Un pensiero su ““l’antimafia come aperitivo”

  1. Siete stati fantastici…. e sebbene il sottofondo non ci ha permesso di esprimerci al meglio, siamo consapevoli che non servono tante orecchie per ascoltare , ma le giuste orecchie per recepire il messaggio.
    Fatevi portavoce delle nostre piccole battaglie perché la criminalità si insinua e si sviluppa nel silenzio…
    Vi abbraccio caramente.
    Giulia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...