Nel DNA del Partito Democratico (…da Fassina a noi)

Nella buona tradizione del centro-sinistra italiano, dopo la fine del governo Berlusconi, dentro una crisi economica estremamente grave, si apre giustamente una bella dialettica sul responsabile economico del nostro PD, Stefano Fassina, con la richiesta delle sue dimissioni da parte dell’area “liberal” e tutto ciò che ne segue.

Vorrei spiegare perchè non mi emoziona il dibattito su Fassina.

Non mi emoziona nonostante condivida in toto le proposte di Fassina, che poi sono quelle del PD, sulla riforma del mercato del lavoro. Una condivisione che mi dovrebbe portare a difendere a spada tratta il responsabile economico… ma non ci riesco.

Non riesco anche perchè rileggendo cronologicamente le prese di posizione di Fassina (che Il Post riprende molto puntualmente) ho l’impressione che queste nascano più da un posizionamento politico (… oggi contro Veltroni, domani contro Renzi, dopodomani contro Ichino…) più che da un’autentica riflessione politica. E Fassina oggi raccoglie ciò che ha seminato. In tanti sono contro di lui perchè è vicino a Bersani e non per quello che dice.

E non è questo un comportamento che abbiamo solo a livello nazionale. E’ proprio nel DNA di tutti i livelli. Chi è iscritto sa benissimo come le idee e gli uomini a livello locale cambino troppo facilmente le loro posizioni, con capriole che non riescono molto spesso nemmeno a motivare, solo per ottenere  uno spazio politico magari già occupato.

Una pratica questa che uccide nella culla un dibattito vero.

“Come faccio a confrontarmi con te se quello che oggi dici è l’esatto opposto di quello che dicevi 3 mesi fa?”

Se lo fai vuol dire che ambisci a qualcosa d’altro!

Secondo me sono queste capriole la vera anti-politica. Tornare a parlare di politica comporta necessariamente una coerenza dei comportamenti e delle idee. E’ chiaro che solo uno stupido non cambia mai idea nella vita. Ma in politica, in un partito, se lo fai, lo devi motivare, devi spiegare il perchè, e devi anche fare una piccola auto-critica sul passato, se no vuol dire solo che lo fai per difendere o conquistare una poltrona.

Annunci

2 pensieri su “Nel DNA del Partito Democratico (…da Fassina a noi)

  1. sottoscrivo quanto detto da luca e da Giovanni e aggiungo una riflessione.
    Abbiamo fatto un congresso nazionale nel 2009 e quella sarebbe stata l’occasione per chiarire la linea su tanti temi fondamentali, tra questi ci sono le politiche per il welfare e il lavoro. Però, nonostante tutti lo auspicassero, non è stato fatto. Perchè nella mozione vincente stavano insieme Enrico Letta e Stefano Fassina. E non mi sembra abbiano proprio le stesse idee. Ecco io vorrei che ce lo ricordassimo questo. Perchè al prossimo congresso ridiremo tutti che vogliamo che il PD chiarisca le sue posizioni, che dobbiamo decidere una linea chiara e mantenerla. E rischiamo di andare avanti così in eterno.

  2. Ok, molte prese di posizione nascono da un posizionamento politico non possiamo negarcelo. Ma nello specifico la polemica è sulla linea politica del Partito Democratico sul tema del lavoro e qui una linea deve per forza prevalere. Questo al di là del fatto che in parlamento finiremo per votare una qualsiasi riforma promossa dal governo Monti. Però una nostra idea, una idea di riforma che verrebbe promossa in un ipotetico futuro governo di centrosinistra dobbiamo offrirla e abbiamo fatto uno sforzo per elaborarla. Anche a me le proposte di Fassina piacciono, mi piacciono meno certi suoi attacchi a gamba tesa (vedi Fassina Vs. Renzi) anche se magari di primo acchito mi fanno simpatia. Se veramente Fassina esprime la posizione del Pd su questi temi questo deve essere chiarito senza ambiguità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...