Un Movimento con l’ idee confuse!

Con grande sorpresa ho appreso che anche i consiglieri comunali di Rimini del movimento 5 stelle condividono le posizioni di Beppe Grillo, che a mio avviso echeggiano la dialettica leghista. Dirompenti le parole di Luigi Camporesi che afferma “il tema dell’integrazione per i figli nati da genitori stranieri è un tema usato come arma di distrazione di massa” e, se non bastasse, anche la consigliera Carla Franchini ritiene che ci siano argomenti ben più importanti dell’integrazione. Le argomentazioni del movimento, sono volte ad affermare il concetto che, in un momento di forte crisi economica come quella che l’Italia sta affrontando, il tema dell’integrazione e dei diritti sia marginale. Argomentazione carente alla luce dei dati statistici che ci mostrano uno scenario di circa un milione di minori residenti in Italia, nati da genitori stranieri. Magari da riprendere in un momento futuro, quando la crisi sarà passata, come se si trattasse di un tema non prioritario per un paese civile ed europeo. Soprattutto come se fosse un tema astratto, senza risvolto sulla realtà, come se non si trattasse dei diritti di bambini, ragazzi in carne ed ossa che vivono in Italia, parlano italiano, hanno amici italiani, vanno a scuola in Italia e magari a fatica ricordano la loro lingua d’origine.

Motivo scatenante del mio stupore è stato apprendere la difesa del movimento 5 stelle riminese nella sua arringa in favore della posizione di Beppe Grillo ,dichiaratosi contrario allo “ius soli”. Opinabile, se non discutibile, il cambio di rotta dei consiglieri comunali del movimento che, in data 27 ottobre 2011 hanno votato a favore dell’ Ordine del giorno, presentato dal gruppo consigliare del partito democratico, che impegna l’amministrazione a sostenere le due proposte di legge promosse dall’iniziativa “L’Italia sono anch’io”. Allora mi chiedo se la doppia posizione sul tema nasca magari da un goffo tentativo di difesa d’ufficio del loro leader?? Se magari è stata dettata da logiche di partigianeria per fare quadrato intorno a Beppe Grillo, considerato che in quest’ultimo periodo il movimento è attraversato da profonde tensioni su svariati fronti?! Oppure, ma tenderei ad escluderlo, che il movimento in aula voti in maniera distratta e senza convinzione?!

Annunci

Un pensiero su “Un Movimento con l’ idee confuse!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...