Sorpresa! Non voterò Cuperlo.

Democrazia e Sviluppo

congresso_pd_1_copertina

Ho sentito Cuperlo oggi. Quasi tutti quelli che conosco dicono che non lo voteranno perché ha dietro D’Alema e Bersani, l’allegra combriccola, responsabile a torto o a ragione dell’attuale disastrosa situazione del PD, e che si sta trattenendo dal menarsi reciprocamente in pubblico  (insomma, non riuscendoci poi del tutto) solo per rispetto del candidato comune; ma che dopo l’Immacolata, torneranno a darsele segretamente di santa ragione, come hanno sempre fatto.

Io no. Non voterò Cuperlo, perché ho scelto un altro candidato, ovviamente. Ma non voterò il compagno K. per la ragione che non ho sentito una sola parola di critica costruttiva a questo partito. Stasera ha chiuso la serata citando Pinocchio e i promessi sposi, simboli letterari di un’Italia che è corrotta e storta da un bel po’ di tempo; quindi volete che sia colpa di chi l’ha bene o male gestita negli ultimi 30 anni? Noo, ovviamente, la colpa…

View original post 500 altre parole

Annunci

5 pensieri su “Sorpresa! Non voterò Cuperlo.

  1. Nota umoristica: Pittella assomiglia molto a Squinzi, il Presidente di Confindustria, non vi pare?
    Anzi, a dire il vero, quando ho visto la sua foto, prima di leggere il nome, ho pensato: “Ma pure il Presidente di Confindustria si candida a guidare il PD?”.

    1. Tu fai distinzioni che non esistono a mio parere: sarebbe un discorso di buon senso e correttezza nei confronti degli elettori dimettersi da sindaco prima di candidarsi ad altri ruoli che possono essere il segretario del PD o il presidente del Consiglio. Ma si vede che abbiamo idee diverse o che al buon Matteo è concesso di tutto e di più perchè tanto lui è simpatico, piace e ci farà vincere. Ti ricordo solo che non è stato affatto “largamente premiato” dai fiorentini l’anno scorso come tu affermi: al comune di Firenze il 2 dicembre 2012, giorno del ballottaggio per le primarie del centrosinistra, prese il 55,2% contro il 44,8% di Bersani. Un buon risultato ma non certo un trionfo, considerato che in moltissimi capoluoghi di provincia il suo rivale oltrepassò il 70% e si aggiudicò 19 regioni su 20 (tutte tranne la Toscana). Ma erano altri tempi.
      Detto questo, non vedo tutta questa somiglianza tra Pittella e Squinzi:)

  2. Cuperlo lancia frecciate a Renzi: “Non potrai fare contemporaneamente il Segretario del PD ed il Sindaco di Firenze”.

    Da che pulpito!

    Cuperlo, per chi non lo sapesse, è un Deputato, quindi anche per lui dovrebbe valere la frase “Non potrai fare contemporaneamente il Segretario del PD ed il Deputato”, visto che, per quanto ne so, non ha mai detto che in caso di vittoria alle Primarie del PD lascerà il seggio di Parlamentare.

    Qualche “cuperliano” potrebbe dire: “Amministrare una città come Firenze richiede più impegno che fare il Deputato”.

    Io dico che tutto dipende da che modo si fa il Deputato.

    Premetto che non so, nello specifico, come si comporta l’On. Cuperlo alla Camera, però se per fare il Deputato i “cuperliani” percaso intendessero andare alle sedute una volta sì e dieci no, votare leggi senza nemmeno averle lette, insomma considerare l’attività legislativa più un hobby (fruttuoso in quanto a compensi) che un dovere nei confronti degli elettori, beh allora il lavoro di Deputato è una passeggiata e, quindi, non toglierebbe tempo ed energie all’incarico di Segretario.

    Se, invece, il lavoro di Deputato viene svolto come si deve, allora diventa ben più impegnativo non solo rispetto a fare il Sindaco di Firenze, ma pure a fare il Sindaco di Roma o Milano!

    Comunque, per inciso, Renzi a Firenze sta amministrando bene (non lo dico io, lo dicono i fiorentini).

    1. Grazie del contributo, anche se la tua risposta affronta altri temi rispetto a quelli analizzati dall’articolo (che personalmente condivido e riassumono perchè NON voterò Cuperlo al prossimo congresso del PD).
      Detto questo, dalla tue parole emerge chiaramente come tu consideri impossibile conciliare l’impegno di segretario con quello di sindaco di Firenze perciò sono sicuro che porrai questo problema al buon Matteo.
      Inoltre, avrei qualche riserva sulla tua ultima affermazione: quei “fiorentini” che tu interpelli assomigliano molto al “popolo” tanto sbandierato dai berlusconiani, un’entità astratta che legittima l’operato del politico di turno, un qualcosa che chiaramente non esiste, non si può misurare (se non alle elezioni, ma è un’altra cosa) e sconfina nel campo del populismo più becero e qualunquista. Un aspetto dal quale vogliamo liberarci, dico bene?

      1. No, anzi, io considero più difficile conciliare il lavoro parlamentare, non tanto sotto l’aspetto di un eventuale incompatibilità giuridica ma quanto piuttosto per un discorso di tempo ed energie, con l’essere Segretario del PD, rispetto all’essere Sindaco e Segretario contemporaneamente.

        Se, perciò, Veltroni, Franceschini, Bersani ed Epifani (i Segretari dal 2007 ad oggi) e Rosy Bindi (Presidente del PD fino a febbraio 2013) hanno ricoperto contemporaneamente i ruoli di Parlamentare e di Dirigente di Partito, non vedo cosa impedirebbe a Renzi di essere allo stesso tempo Sindaco e Segretario.

        Discorso diverso se Renzi (o Cuperlo o Civati o Pittella) diventerà Presidente del Consiglio. In questo caso non dovrebbe ricoprire due ruoli istituzionali, ciò dovrebbe scegliere: o Sindaco o Presidente del Consiglio. Mentre il ruolo di Segretario del PD non è un ruolo istituzionale (il PD è un partito politico, non un’istituzione repubblicana) e perciò non è in contrasto con l’essere Sindaco.

        Comunque gli elettori del PD che vivono a Firenze, alle primarie dello scorso anno per decidere il candidato Premier del Centrosinistra, hanno largamente premiato il loro attuale 1° Cittadino: qualcosa vorrà pu dire…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...